19 Giugno 2017

Storia di un pesce

Posted in Racconti

Un racconto da “Antologia Terrestre”, raccolta inedita

Antologia Terrestre è un insieme di storie scritte da un viaggiatore che dopo tanti anni lontano dal Pianeta Terra, vi sta facendo ritorno; e pensando al suo pianeta natio, scrive delle storie.

Antologia Terrestre è un insieme di storie scritte da un viaggiatore che dopo tanti anni lontano dal Pianeta Terra, vi sta facendo ritorno; e pensando al suo pianeta natio, scrive delle storie.

 C'era una volta un pesce senza branchie e coi polmoni, che era costretto a vivere tra noi. Non se la passava tanto bene e per non morire di fame imparò presto a suonare la fisarmonica con le pinne.
E così nei matrimoni e nelle piazze racimolava qualche soldo per sopravvivere.
Ma lontano dall'acqua era triste e qui tra noi non fece mai grandi amicizie con nessuno.
Una vita dura.
E quando un giorno non ne poté più si affogò nel mare dopo essersi legato la fisarmonica a sé. Con una corda.
Prima di morire vide un branco di pesci che lo guardavano senza capire: davanti ai loro occhi c'era un pesce che affogava.
Il branco di pesci lo guardò spirare senza saper fare nulla.
E da morto gli fecero il funerale.
Da morto, insomma, fu pesce.