19 Giugno 2017

Er televisore

Posted in Poesie Pè Campà

Discevo sempre a ‘mi madre e a mi sorella
de spegne er televisore.
Magari stanno a legge, oppure stanno...

Discevo sempre a ‘mi madre e a mi sorella
de spegne er televisore.
Magari stanno a legge, oppure stanno...


a chiacchierà,
ma er televisore è pure acceso
sulle pubbliscità.
Mi madre sta in barcone
pe’ annaffià li fiori
e mi sorella sta ar telefono
ad amoreggià,
ma er televisore è acceso.
E io me chiedevo sempre er perché.
‘Na vorta alla fine
so’ stato tutt’er giorno
davanti alla tivvù,
pe’ cercà de capilla,
pe’ cercà de capì mi madre
e mi sorella.
Poi ce fu l’intuizzione:
io a casa in montagna,
si fa freddo,
me metto davanti ar camino
che sfrigola calore.
Poi me posso arzà, che sso,
pe’ annà ar bagno,
ma poi ritorno.
Perché c’ho freddo.
Ecco che è er televisore,
sta ar posto der camino,
perché c’avemo tanto freddo.